Youngstown State University - Reti di Parole - sito di poesia per ragazzi

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Sei in: Home  - Dicono di noi  - Youngstown State University  

Youngstown State University

MARE

Mare cristallino
 come le stelle
 Grande pozzanghera
 piena di vita
 Come un righello
 il mare calmo
 pieno di felicità

Florini Nicole

MARE

Il mare è spumeggiante
 il mare è azzurro
 nel cuore è un ricordo
 e quindi è immenso

Valenti Mirko

MARE

Mare azzurro
 come il cielo
 che mi ricorda
 il grido degli uccelli
 mentre sprofondano nell'acqua.

Rotundo Sabrina

Dal sito web:

Un pesce incravattato

Un pesce incravattato
 entrò al supermercato
 con scarpe di vernice
 e chiese all'inserviente
 che del supermercato
 sapeva tutto e niente)
 due bisce al mascarpone
 per farci colazione.

Andrea Molesini, Tarme d'estate, 1999

Quanti pesci ci sono nel mare?

Tre pescatori di Livorno
 disputarono un anno e un giorno
 per stabilire e sentenziare
 quanti pesci ci sono nel mare.
 Disse il primo: "Ce n'è più di sette,
 senza contare le acciughette".
 Disse il secondo: "Ce n'è più di mille,
 senza contare scampi ed anguille".
 Il terzo disse: "Più di un milione!"
 E tutti e tre avevano ragione.

Gianni Rodari, Filastrocche in cielo e in terra, 1997

Poesie tratte dal sito

con una pagina di videolibro di poesie.

Guarda qui

 

 

 

CASTELLO

Ho visto sulla spiaggia un castello di sabbia.
 Il mare si incontrò con il cielo.
 Quando me ne andai rimasi meravigliato.

(Giorgio)

OGGI PIOVE: GUARDO DALLA FINESTRA

Quando piove me sembra che nel cielo
 ci sia un grande mare coperto
 da pezzi di ghiaccio distruttibili.

E le piante mi sembrano
 delle vele attaccate alla terra.

Le pozzanghere minuscoli fiumi
 non tanto profondi.

(Giorgio)

Poesie tratte dal libro, Spiaggia, Sdraio e Solleone di Nico Orengo

La palla

Tutta l'estate
 calci e manate
 l'estate tutta
 un po' bagnata,
 un po' asciutta,
 poi dimenticata
 sulla spiaggia deserta,
 rimane
 insalutata

L'ombrellone

Si è un po' stinto
 l'ombrellone sotto
 i raggi e l'acquazzone,
 una volta eri blú
 e adesso chi lo sa piú

Il secchiello

L'altro anno,
 il mare ci sembrava stare,
 quest'anno è
 tutto da ripigiare.

La conchiglia

C'è un brandello
 di mare sul fondo
 della conchiglia
 che, capovolta, non cade
 e al sole non asciuga.
 Un mistero da affidare,
 in città, al cacciavite e alla tenaglia